I Sushi e il Corona Virus

Care amiche e cari amici dei Sushi,
in queste ore complicate per la vita del nostro Paese a causa dell’epidemia di Corona Virus, anche noi vogliamo unirci ai numerosi appelli che invitano la popolazione a stare a casa il più possibile per limitare la diffusione del virus.
 

Il nostro piccolo supporto alla causa viene dato segnalando la disponibilità gratuita del materiale relativo al Sushi Plays Wall, tra cui la ripresa audio e il video integrale dell’evento registrato la sera del 4 gennaio 2020 al Teatro Tomasini a Clusone. Non un grande contributo, ne siamo consapevoli, ma forse possiamo così aiutarvi a trascorrere un paio d’ore in queste giornate particolari con la buona compagnia della musica dei Pink Floyd e un po’ di spensieratezza.
 
Nelle scorse settimane noi Sushi ci siamo interrogati sull’opportunità o meno di dar seguito ai concerti di inizio anno del “Sushi Plays Wall” e questi giorni sarebbero dovuti essere quelli decisivi per la decisione, ma il blocco totale della programmazione degli eventi culturali (e non solo, parrebbe, viste le news che arrivano proprio in questi minuti) ci ha indotti a rimandare nostro malgrado ogni attività. E’ solo un arrivederci, quindi. Torneremo, ne siamo certi, perchè #tuttoandràbene.


Sushi Cornucopia

“Sushi Plays Wall”, il concerto integrale di “The Wall” dei Pink Floyd eseguito dai Sushi Cornucopia

La cover band Sushi Cornucopia ha omaggiato l’opera “The Wall” dei Pink Floyd in occasione del quarantesimo anno di pubblicazione della stessa con il progetto “Sushi Plays Wall“. E’ ora disponibile sul canale YouTube dei Sushi Cornucopia il filmato integrale che riprende il concerto tenutosi la sera del 4 gennaio 2020 presso il Teatro Tomasini di Clusone (Bg):

La band

  • Mauro Ghilardini – voce e chitarra
  • Giorgio Sala – chitarra solista e cori
  • Alberto Bigoni – basso elettrico
  • Francesco Maffeis – tastiere e cori
  • Luca Balduzzi – tastiere e cori
  • Alberto Gritti – batteria
  • Mattia Quarti – percussioni

Crediti

Ringraziamenti

  • Fotografie: Beppe Quintini e Mattia Fornoni;
  • Fabio, Ghila e tutti i ragazzi che hanno accolto i Sushi Cornucopia al Rifugio Curò durante l’anteprima del “Sushi Plays Wall” tenutasi il 15 settembre 2019 presso il Rifugio;
  • Il Teatro Tomasini di Clusone, l’Oratorio di Clusone soprattutto nelle persone di Marco Romelli e Jacopo Marinoni;
  • Angelo Benzoni per le riprese video del 30 novembre 2019;
  • Luca Baronchelli per il supporto logistico;
  • l’Eco di Bergamo, Corriere della Sera edizione Bergamo, MyValley e Radio Like;
  • Jurij Roncan, percussionista dei Sushi Cornucopia, esibitosi nel “Sushi Plays Wall” della serata del 30 novembre 2019.

Informazioni

Sito web // Facebook // Instagram // YouTube

MyValley.it: “Oltre mille persone ad ascoltare “The Wall”, i Sushi vincono la scommessa”

Su MyValley.it Nicola Andreoletti ha pubblicato un bell’articolo sull’esperienza “Sushi Plays Wall”, eccolo:

Chi l’avrebbe mai detto? Oltre mille persone ad ascoltare “The Wall” dei Pink Floyd suonato da cima a fondo. I Sushi Cornucopia, cover band dalla forte impronta seriana, hanno vinto la scommessa. Per tre sere hanno riempito il teatro “Monsignor Tomasini” dell’oratorio di Clusone. Dopo la “prima” del 30 novembre, anche i due appuntamenti del 4 e 5 gennaio hanno fatto registrare praticamente il tutto esaurito. «Potenza del rock ‘n’ roll», dicono i Sushi, ancora sorpresi per un successo che proprio non si aspettavano. «Sono pure arrivate delle standing ovation, gratis», scherzano.

Leggi tutto l’articolo qui.

Il #sushiplayswall sul Corriere della Sera

Giovedì 2 gennaio 2020 sulla prima pagina del Corriere della Sera edizione Bergamo capeggia la foto del bassista dei Sushi, Alberto Bigoni. Un articolo di Rosanna Scardi pubblicato a pagina 9 del quotidiano parla infatti del “Sushi Plays Wall“, il concerto con il quale i musicisti (prevalentemente) della Valle Seriana tributano un omaggio a “The Wall” dei Pink Floyd. Dopo la prima esibizione del 30 novembre scorso in cui si è registrato un “sold out” clamoroso, la compagine di musicisti ha ritenuto di dover replicare con altre due date clusonesi, previste per sabato 4 e domenica 5 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Tomasini di Clusone.

I Sushi colgono l’occasione per ringraziare la stampa per le attenzioni che riservano sempre alle avventure musicali dei Sushi, oltre che augurare a tutti un felice 2020! Vi aspettano sabato e domenica per una grande festa all’insegna dei suoni dei Pink Floyd!