MyValley.it: “Oltre mille persone ad ascoltare “The Wall”, i Sushi vincono la scommessa”

Su MyValley.it Nicola Andreoletti ha pubblicato un bell’articolo sull’esperienza “Sushi Plays Wall”, eccolo:

Chi l’avrebbe mai detto? Oltre mille persone ad ascoltare “The Wall” dei Pink Floyd suonato da cima a fondo. I Sushi Cornucopia, cover band dalla forte impronta seriana, hanno vinto la scommessa. Per tre sere hanno riempito il teatro “Monsignor Tomasini” dell’oratorio di Clusone. Dopo la “prima” del 30 novembre, anche i due appuntamenti del 4 e 5 gennaio hanno fatto registrare praticamente il tutto esaurito. «Potenza del rock ‘n’ roll», dicono i Sushi, ancora sorpresi per un successo che proprio non si aspettavano. «Sono pure arrivate delle standing ovation, gratis», scherzano.

Leggi tutto l’articolo qui.

Il #sushiplayswall sul Corriere della Sera

Giovedì 2 gennaio 2020 sulla prima pagina del Corriere della Sera edizione Bergamo capeggia la foto del bassista dei Sushi, Alberto Bigoni. Un articolo di Rosanna Scardi pubblicato a pagina 9 del quotidiano parla infatti del “Sushi Plays Wall“, il concerto con il quale i musicisti (prevalentemente) della Valle Seriana tributano un omaggio a “The Wall” dei Pink Floyd. Dopo la prima esibizione del 30 novembre scorso in cui si è registrato un “sold out” clamoroso, la compagine di musicisti ha ritenuto di dover replicare con altre due date clusonesi, previste per sabato 4 e domenica 5 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Tomasini di Clusone.

I Sushi colgono l’occasione per ringraziare la stampa per le attenzioni che riservano sempre alle avventure musicali dei Sushi, oltre che augurare a tutti un felice 2020! Vi aspettano sabato e domenica per una grande festa all’insegna dei suoni dei Pink Floyd!